Focus

In Focus sono proposti approfondimenti su opere o pensieri artistici per i quali i membri della nostra redazione hanno riscontrato un interesse particolare: è, se vogliamo, la sezione più personale di questo blog, specchio della spontaneità con cui l’arte si presta alla riflessione.

Olivetti: fabbriche di bellezza

“Il design, per Adriano Olivetti, non era soltanto una cipria da mettere sopra al prodotto per venderlo di più, era il metaforizzare la responsabilità continua verso: l’ambiente, la gente e verso il destino dell’oggetto nella società” Ettore Sottsass.

Sante Cancian a passeggio per la città

La metafora Cancian

Grazie all’eccezionale ampliamento del museo Bailo, la città di Treviso si doterà di un polo di primaria importanza per l’allestimento di mostre temporanee. Per celebrare l’evento proponiamo una riflessione sull’artista trevigiano Sante Cancian e la sua relazione con la città.

WOMEN IN COMICS. Perché i fumetti “sono – anche – per ragazze”

Che la mostra in questione ospitata lo scorso anno dal 1 Giugno al 13 Luglio venisse dal contesto statunitense lo si intuiva ad un primo colpo d’occhio: un tripudio di supereroine multiculturali “animavano” le pareti bianche di Palazzo Merulana, nel cuore del quartiere Esquilino. Novanta tavole e gigantografie realizzate da ventidue artiste donne che hanno …

WOMEN IN COMICS. Perché i fumetti “sono – anche – per ragazze” Leggi altro »

Dal connoisseur allo specialista: l’evoluzione del vendere l’arte

Che cosa possiamo ottenere guardando un’opera d’arte? Stupore, coinvolgimento, commozione, oppure la tanto menzionata sindrome di Stendhal. Tommaso Marangoni rispose al quesito nel suo volume Saper vedere: come si guarda un’opera d’arte, creando una vera e propria guida all’osservazione delle tele, e suggerì che ciò che possiamo ottenere è direttamente proporzionale a come osserviamo l’oggetto …

Dal connoisseur allo specialista: l’evoluzione del vendere l’arte Leggi altro »

Scroll to Top