Olivetti: fabbriche di bellezza

“Il design, per Adriano Olivetti, non era soltanto una cipria da mettere sopra al prodotto per venderlo di più, era il metaforizzare la responsabilità continua verso: l’ambiente, la gente e verso il destino dell’oggetto nella società” Ettore Sottsass.

La pittura di Danilo Stojanović: un’immersione tra luci e tenebre dell’inconscio

Lunghe dita affusolate, unghie appuntite quasi fossero artigli stringono oggetti enigmatici, accarezzano volti alieni, indicano allo sguardo la strada all’interno del mondo di Danilo Stojanović. Un mondo acquatico, fiabesco, metafisico, che unisce oscurità e giocosità, verosimile e surreale. Danilo, istriano di nascita (nasce nel 1989 a Pola) ma veneziano di adozione (si forma all’Accademia di …

La pittura di Danilo Stojanović: un’immersione tra luci e tenebre dell’inconscio Leggi altro »

CANOVA. Le molte vite

Una riflessione e un invito: la dedizione infaticabile di Canova per l’arte merita di essere ricordata e celebrata in modi originali, capaci di destare e diffondere nuovo interesse per il suo ruolo epocale nel Neoclassicismo.

L’incertezza nasce dalla semplicità: Bruce Nauman

La Fondazione Pianult presenta la mostra “Bruce Nauman: Contrapposto Studies” presso Punta della Dogana fino al 27 novembre 2022. L’artista americano con le sue performance e azioni artistiche mostra agli spettatori un’esperienza immersiva: l’impeto e l’aggressività che trasmette costringe gli ospiti a prestare molta attenzione e favorisce una profonda riflessione.

Sante Cancian a passeggio per la città

La metafora Cancian

Grazie all’eccezionale ampliamento del museo Bailo, la città di Treviso si doterà di un polo di primaria importanza per l’allestimento di mostre temporanee. Per celebrare l’evento proponiamo una riflessione sull’artista trevigiano Sante Cancian e la sua relazione con la città.

La metamorfosi continua di Pietro Mancuso

A un primo sguardo sembra un gioco. Il senso di leggerezza di quest’opera, S.T. del 2013, è dato dall’uso di una tavolozza vivace per rappresentare un soggetto non condizionato dalla realtà empirica. Ma uno sguardo più attento e paziente rivela significati più profondi. Figure femminili s’intrattengono in modo disinvolto con artefici meccanici. La fusione di forme sinuose, morbide, …

La metamorfosi continua di Pietro Mancuso Leggi altro »

Vivere il Carnevale: Ca’Macana e Nicolao Atelier

E’ indubbio che, vista la storia e l’immaginario che si è creato e costruito mediaticamente, Venezia sia per l’Italia, e per il mondo, un punto di riferimento quando si parla di Carnevale, che qui assume un sapore unico. Abbiamo quindi chiesto a due realtà artigianali veneziane che dagli anni 80 operano in laguna di raccontarsi e parlare di questa festa.

WOMEN IN COMICS. Perché i fumetti “sono – anche – per ragazze”

Che la mostra in questione ospitata lo scorso anno dal 1 Giugno al 13 Luglio venisse dal contesto statunitense lo si intuiva ad un primo colpo d’occhio: un tripudio di supereroine multiculturali “animavano” le pareti bianche di Palazzo Merulana, nel cuore del quartiere Esquilino. Novanta tavole e gigantografie realizzate da ventidue artiste donne che hanno …

WOMEN IN COMICS. Perché i fumetti “sono – anche – per ragazze” Leggi altro »

Vico Magistretti, Architetto Milanese

In occasione del centenario della nascita, alla Triennale di Milano è stata organizzata un’interessante retrospettiva su Vico Magistretti che riunisce tutta la produzione dell’intellettuale milanese. Formatosi tra la Svizzera e Milano, cominciò ad operare attivamente nel secondo dopoguerra lavorando fin da subito con alcuni de grandi nomi dell’epoca, da Ernest Nathan Roger a Piero Portaluppi. Magistretti …

Vico Magistretti, Architetto Milanese Leggi altro »

Dal connoisseur allo specialista: l’evoluzione del vendere l’arte

Che cosa possiamo ottenere guardando un’opera d’arte? Stupore, coinvolgimento, commozione, oppure la tanto menzionata sindrome di Stendhal. Tommaso Marangoni rispose al quesito nel suo volume Saper vedere: come si guarda un’opera d’arte, creando una vera e propria guida all’osservazione delle tele, e suggerì che ciò che possiamo ottenere è direttamente proporzionale a come osserviamo l’oggetto …

Dal connoisseur allo specialista: l’evoluzione del vendere l’arte Leggi altro »

Christo e Jeanne-Claude, l’arte di coinvolgere

Nella storia dell’arte sono poche le coppie di artisti che, oltre a condividere comuni progetti di vita, hanno dato avvio ad un fruttuoso sodalizio creativo; gli esempi sono vari, quali Stieglitz-O’Keeffe, Abramovich-Ulay o Rivera-Kahlo, ma due compagni su tutti hanno posto al centro della propria relazione i progetti artistici concepiti e realizzati congiuntamente: Christo e …

Christo e Jeanne-Claude, l’arte di coinvolgere Leggi altro »

copertina_VeneziaPanoramica

Venezia Panoramica

Fino al 12 settembre alla Fondazione Querini Stampalia una mostra che celebra i 1600 anni di Venezia attraverso una panoramica delle rappresentazioni del suo profilo nei secoli.

L’ARTE NON SARÀ (FORSE) MAI DI TUTT* Édouard Louis e Ken Loach in dialogo

Uno scrittore e un regista di due generazioni diverse rispondono alle domande del pubblico e si interrogano sul futuro dell’arte nell’epoca della crisi della sinistra. È ciò che è avvenuto a dicembre 2019 durante la trasmissione Studio –B Unscripted; ad aprile, all’interno della collana Des mots, diretta dallo stesso Édouard Louis, è uscita la versione …

L’ARTE NON SARÀ (FORSE) MAI DI TUTT* Édouard Louis e Ken Loach in dialogo Leggi altro »

NFT: l’unicità artistica trasposta nel mondo digitale.

<<Di sicuro questa vendita segnerà l’inizio di un nuovo capitolo nella storia dell’arte, quello della Digital Art>> in tal modo, alquanto profetico, si pronunciò l’artista Beeple (Mike Winkelmann), dopo aver assistito alla cessione della “sua” Everydays: the first 5000 days da parte della casa d’aste britannica Christie’s l’11 marzo 2021. In quell’occasione a far scalpore …

NFT: l’unicità artistica trasposta nel mondo digitale. Leggi altro »

Estetica Morse

Avete presente quelle piccole scoperte inaspettate che capitano spesso a tarda notte e che vi rimangono impresse nella mente per giorni? Ecco, qualche settimana fa, girovagando per il web, mi sono imbattuto nella curiosa figura di Samuel Morse. Morse è passato alla storia per gli studi sulla chimica e l’elettricità che lo hanno portato nel …

Estetica Morse Leggi altro »

Come il cambiamento sociale può nascere da progetti artistici

Nell’età contemporanea l’arte puramente estetica è considerata da alcuni incompleta. Per essere completa deve essere comunicativa, partecipatoria, deve essere un’arte sociale. Ma in che senso sociale? Come può un progetto comunitario essere considerato un’opera e perché l’arte “appesa al muro” viene interpretata da alcuni come mancante di completezza? Il motivo di queste affermazioni è racchiuso …

Come il cambiamento sociale può nascere da progetti artistici Leggi altro »

L’artigianato veneziano (r)esiste ancora: Papuni Art

Ho conosciuto Ninfa Salerno in un caldo pomeriggio autunnale quando, sostando sulla sommità del Ponte dei Pugni, ho notato l’elegante vetrina della sua gioielleria, uno scrigno affacciato sul piccolo rio di San Barnaba che divide il campo omonimo da quello di Santa Margherita. Con grande gentilezza, dopo aver fatto “do ciacole” Ninfa ha vestito i …

L’artigianato veneziano (r)esiste ancora: Papuni Art Leggi altro »

Scroll to Top